Login

Chi è on.line

Abbiamo 1064 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9026637
LOGIN/REGISTRATI
Lunedì, 09 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

chef villadose

Dal Cipriani al sì dell’anno: la storia di Marco Fioravanti, cuoco al matrimonio della showgirl

  Chef per un matrimonio da favola. Forse è il sogno di molti cuochi. Stavolta è toccato a Marco Fioravanti, 29 anni, di Villadose. Il ragazzo, in questi giorni, è stato ingaggiato come cuoco al matrimonio più vip della stagione, quello tra Belen Rodriguez e il ballerinoStefano De Martino. La showgirl si è sposata venerdì nella chiesetta di Santo Siprito a Comignano, in provincia di Novara. Il menù della cena è stato preparato da un cuoco argentino e dal team di chef italiani che fanno capo al ‘Caffè Cavour’ di Padova, dove Marco Fioravanti lavora da diversi anni. Lo storico caffè patavino, infatti, si occupa anche di servizio catering per cerimonie. Marco Fioravanti, dopo aver frequentato la scuola alberghiera di Adria e fatto una lunga esperienza in giro per l’Italia, è approdato al Caffè Cavour dove lavora in qualità di chef. Com’è stato fare il cuoco ad un matrimonio così vip? «Una bellissima esperienza. Come servizio catering siamo molto richiesti da personaggi importanti della provincia di Padova, ma credo che Belen sia la più famosa che ci sia mai capitata finora. Eravamo tutti molto elettrizzati e felici per essere stati scelti in qualità di ristoratori a questo matrimonio. Significa che siamo conosciuti e che lavoriamo bene». Cosa avete preparato da mangiare? «È stato richiesto un menù a buffet con pietanze a base di carne, ma soprattutto pesce. Tutti antipasti di pesce e di carne di prima qualità. Abbiamo lavorato molto ma alla fine gli ospiti sono stati soddisfatti. Il tutto, è stato allestito in uno stile ‘country-chic’ molto particolare». Quali sono state le tue impressioni? «Tutte positive, è stato un bel matrimonio. C’è stata richiesta molta discrezione fin dall’inizio. Inoltre, quando siamo arrivati ci sono stati ritirati tutti i cellulari e sono stati sigillati in uno scatolone e restituiti alla fine della giornata. C’erano un sacco di giornalisti appostati fuori dal perimetro del castello che cercavano di fare delle foto. A un certo punto sono passati anche con un elicottero. Le foto che sono state scattate dai fotografi presenti saranno pubblicate nella rivista ‘Chi’ di Alfonso Signorini che ha avuto l’esclusiva sull’evento». C’erano altri personaggi famosi? «Sì, c’erano Paola Barale, Elena Santarelli ed Elisabetta Canalis. Molti altri dovevano arrivare ma poi, hanno dato forfait. C’erano moltissime guardie del corpo, era un’atmosfera quasi surreale». Com’era il vestito da sposa di Belen? «A dispetto di ogni congettura che si è fatta sul vestito posso dire che era molto semplice, un classico. Bianco e con un lungo strascico. Era bellissima. È andato tutto bene, il cibo è stato gradito e per noi che abbiamo lavorato è stato un vero successo». di Valentina Magnarello

Dal Cipriani al sì dell’anno: la storia di Marco Fioravanti, cuoco al matrimonio della showgirl

Rovigo, 22 settembre 2013 - Chef per un matrimonio da favola. Forse è il sogno di molti cuochi. Stavolta è toccato a Marco Fioravanti, 29 anni, di Villadose. Il ragazzo, in questi giorni, è stato ingaggiato come cuoco al matrimonio più vip della stagione, quello tra Belen Rodriguez e il ballerinoStefano De Martino.


La showgirl si è sposata venerdì nella chiesetta di Santo Siprito a Comignano, in provincia di Novara. Il menù della cena è stato preparato da un cuoco argentino e dal team di chef italiani che fanno capo al ‘Caffè Cavour’ di Padova, dove Marco Fioravanti lavora da diversi anni. Lo storico caffè patavino, infatti, si occupa anche di servizio catering per cerimonie. Marco Fioravanti, dopo aver frequentato la scuola alberghiera di Adria e fatto una lunga esperienza in giro per l’Italia, è approdato al Caffè Cavour dove lavora in qualità di chef.



Com’è stato fare il cuoco ad un matrimonio così vip?
«Una bellissima esperienza. Come servizio catering siamo molto richiesti da personaggi importanti della provincia di Padova, ma credo che Belen sia la più famosa che ci sia mai capitata finora. Eravamo tutti molto elettrizzati e felici per essere stati scelti in qualità di ristoratori a questo matrimonio. Significa che siamo conosciuti e che lavoriamo bene».
Cosa avete preparato da mangiare?
«È stato richiesto un menù a buffet con pietanze a base di carne, ma soprattutto pesce. Tutti antipasti di pesce e di carne di prima qualità. Abbiamo lavorato molto ma alla fine gli ospiti sono stati soddisfatti. Il tutto, è stato allestito in uno stile ‘country-chic’ molto particolare».
Quali sono state le tue impressioni?
«Tutte positive, è stato un bel matrimonio. C’è stata richiesta molta discrezione fin dall’inizio. Inoltre, quando siamo arrivati ci sono stati ritirati tutti i cellulari e sono stati sigillati in uno scatolone e restituiti alla fine della giornata. C’erano un sacco di giornalisti appostati fuori dal perimetro del castello che cercavano di fare delle foto. A un certo punto sono passati anche con un elicottero. Le foto che sono state scattate dai fotografi presenti saranno pubblicate nella rivista ‘Chi’ di Alfonso Signorini che ha avuto l’esclusiva sull’evento».
C’erano altri personaggi famosi?
«Sì, c’erano Paola Barale, Elena Santarelli ed Elisabetta Canalis. Molti altri dovevano arrivare ma poi, hanno dato forfait. C’erano moltissime guardie del corpo, era un’atmosfera quasi surreale».
Com’era il vestito da sposa di Belen?
«A dispetto di ogni congettura che si è fatta sul vestito posso dire che era molto semplice, un classico. Bianco e con un lungo strascico. Era bellissima. È andato tutto bene, il cibo è stato gradito e per noi che abbiamo lavorato è stato un vero successo».

di Valentina Magnarello

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information